#CoseBelle

di etereamelodia

Cose belle tornando infreddolita dall’università:

Avere una mamma. E già di per se è una cosa meravigliosa.

Se si aggiunge avere una mamma che ti fa trovare la camera con il letto fatto e la camera pulita e in ordine, considerando che la mattina sei uscita di fretta e furia per non perdere il treno, che hai secondi contati e un secondo dopo potrebbe essere fatale, è ancora più meraviglioso. Se si aggiunge poi che aprendoti la porta ti guarda e con quell’aria da bambina da sempre, la pelle liscia che ti chiedi come faccia a non avere rughe a sessant’anni, mentre te a ventitrè già ce le hai, con un sorrisone che già ti mette di buon umore e che come seconda cosa dopo come stai ti chiede se vuoi un thè caldo, bollente, rigenerante…Beh, sai che sì, questo è un cartiglio di felicità nascosta dietro cumuli di minuti passati in metro, prima di tornare a casa.

E viene lì, con la scatola piena di bustine, di infusi, di miscele strane dai colori d’autunno, viene lì da te, e ti chiede cosa vuoi, mentre sgambetta per la camera inseguendoti mentre ti spogli, ti metti la tuta più pesante e consumata che hai nell’armadio, ti insegue con questa scatolina di legno, dolcissima nei suoi capelli raccolti.

E’ una gioia. La mia.

Dice sempre che non gli dico mai che le voglio bene. In realtà glielo dico spesso per i miei standard, però quello che faccio è abbracciarla, annusare il suo odore, sentire il calore di quella stretta, regredire un po’, tra le sue braccia e lasciarsi cullare.

E’ amore. Un amore primordiale e innato. Qualcosa che c’è sempre stato.

Stasera tornare a casa non è mai stato così bello.

Annunci