#Parole

di etereamelodia

Non dovrebbero esserci, le parole nascoste. Nessuna frase tra le righe da interpretare. Non ora, almeno.
A volte nella vita servono certezze e questa per me è una di quelle volte. Ho imparato però che certe volte ad esporsi, si perde qualcosa, e non so fino a quanto valga la pena di farlo. Mi sembra quasi inutile dire la mia. La gente è concentrata sul raccontare se stessi, a mettersi in mostra. E di infilarmi in discorsi per dire qualcosa cercando di soprassedere su voci altrui, beh… No grazie. Non credo di volermi legare a questa schiera.
Anche io sono egocengrica, ho mille passati da poter raccontare ma lascio lo spazio agli altri per farlo. Meno cose sanno, meno sono vulnerabile.
Sto imparando a mie spese a scegliere le cose da dire e con chi. La maggior parte non è in grado di percepire quello che provo.
Mi limito a sorridere ed annuire con il rischio di sembrare antipatica ma non mi importa. Non ho discussioni stimolanti da fare. Non qui almeno.
Così sto in metro, con tutta questa gente diretta per non so dove. Magari trovo qualche aurea viola attraversare la mia.

Annunci