#DialoghiComuniTraGenteNonComune

di etereamelodia

– la devozione totale verso qualcuno

– il tuo padrone

– viene prima

 – sempre

– e mi uccisi dentro anche io

L.

A volte Gente riesce ad esprimere esattamente quello che pensi tu, al ritmo che vuoi tu, con i tempi che tu avresti dato a te stessa, se fossi riuscita a rendere limpido questo concetto.

E mi uccisi dentro anche io.

Oggi ero in palestra. Stavo facendo un esercizio allucinante, cioè stupido ma in pratica con la destra non ho problemi ma con la sinistra non riesco proprio a tirare su il peso, ma non perchè mi pesa, perchè non riesco a dire al mio cervello di tirarlo su, non so perchè e quindi faccio una fatica bestiale. Parlando col mio istruttore gli faccio tipo, “vabbè però le braccia sono grandi uguali non è che ho la destra sovrasviluppata” e lui mi dice non c’entra nulla la grandezza del muscolo è la capacità che hanno le tue sinapsi di controllare le placche motrici.

Bombe in petto. Dieci, cento, mille.

Mi sono sentita soffocare. Mi guardavo allo specchio e mi sono sentita minuscola. Ho capito tutto da un sacco di tempo. E’ solo che non riesco ad uscirne fuori, o almeno, non come vorrei io.

E mi uccisi dentro anche io.

E

mi

uccisi

dentro

anche

io

 

Annunci